ITALIART KREMLIN giunge alla seconda edizione,proponendo ancora una volta una accurata
selezione mirata a scegliere opere di  artisti che per qualita'esecutiva ed originalita' possono essere considerati tra i migliori esponenti dell' arte contemporanea italiana dell'anno 2019.
Un percorso di stili e tecniche che guiderà il visitatore attraverso la varietà  delle possibilità espressive dell' arte: dalla pittura classica di Salvadori e Priolo, l'armonia segnica di Zoner e l'art design di Pavan si passera' attraverso le innovative opere su lastra radiografica di Caldana e le ricercate vetrografie di Seregni per arrivare alle metafisiche composizioni digitali di Minguzzi ed alla raffinata fotografia di Persia ,Loliva e Marin.
Bellezza,raffinatezza e ricerca si fondono in un continuum armonico di arte e stile  all'interno del quale sia il visitatore curioso che il collezionista piu'esigente possono godere di una non comune esperienza visiva ed emotiva.

 
La serata inaugurale sara’ aperta dalla splendida voce della soprano Tatyana Tronza Vselikaya
alla quale seguiranno gli interventi a palco del curatore, della direzione del museo Vernadsky
nonche’ degli ospiti speciali dell’evento.
 
E’ prevista inoltre la presenza di molti degli artisti italiani che con le loro opere hanno
permesso la realizzazione di questa importante rassegna artistica.